Ottieni 5€ in buoni regalo! Iscriviti all'area utente di Convengo.it e accedi al primo Cashback online sui servizi!

Quale fornitore di luce e gas conviene?

fornitore luce gas

Con la fine del monopolio che si era affermato nel mercato della luce e del gas, adesso possiamo contare su una maggiore concorrenza tra i fornitori e questo sicuramente ha costituito un valido aiuto per far diminuire le bollette. Ma quale fornitura di luce e gas conviene? Come possiamo scegliere il fornitore giusto per avere la possibilità di risparmiare maggiormente? Vogliamo presentare alcuni consigli su come confrontare le offerte di vari fornitori prima di decidere di sottoscrivere un contratto. Naturalmente il tutto analizzando il profilo di consumo, che può dare un’idea anche di ciò di cui si ha maggiormente bisogno.

Conviene scegliere l’offerta a prezzo fisso?

Fra le offerte per la fornitura di luce e gas troviamo anche quelle a prezzo fisso. Si tratta di offerte che intendono bloccare il prezzo dell’energia elettrica o del gas per tutta la durata del contratto. Molti si chiedono se conviene scegliere una tariffa di questo genere. Di sicuro può essere un punto di riferimento da tenere in considerazione, perché in caso di aumento del prezzo dell’energia si potrebbe usufruire di una tariffa tutelata. Quindi potrebbe essere importante perché si è preservati dall’aumento dei prezzi.

Si deve specificare che il prezzo bloccato si riferisce soltanto però alla componente energia o alla materia prima gas. Non si riferisce, invece, agli altri elementi della bolletta, come, ad esempio, gli oneri di sistema o gli oneri di rete, che sono stabiliti dall’autorità.

Quanto convengono le offerte a prezzo variabile

Ci sono altri fornitori che propongono per l’energia elettrica e per il gas delle offerte a prezzo variabile. Sono anche quelle offerte che vengono chiamate a prezzo indicizzato. Tutto ciò significa che il prezzo può cambiare nel tempo, tenendo conto di un indice di riferimento. Sono delle tariffe che risentono comunque delle fluttuazioni del mercato.

Per quanto riguarda l’indice di riferimento, esso può essere per esempio il PUN, sigla che indica il prezzo unico nazionale. In particolare con PUN ci si riferisce al prezzo che ha l’energia all’ingrosso.

Per il gas nello specifico il fornitore può scegliere il prezzo anche di un altro mercato internazionale. Siamo sempre in presenza di prezzi non fissi, che possono aumentare o diminuire nel corso del tempo.

La scelta del fornitore di energia green

Nello scegliere il fornitore di energia, c’è anche chi vuole optare per un fornitore che si occupi di lasciare un’impronta ecosostenibile. Quindi si tratta in questo caso di scegliere un fornitore di energia verde.

Oggi le offerte green sono molteplici, anche perché si sfruttano in maniera molto diffusa in continua crescita le fonti energetiche rinnovabili. Fra le offerte più vantaggiose e più diffuse per quanto riguarda l’ecosostenibilità energetica ci sono l’idroelettrico, il fotovoltaico, l’eolico e il geotermico.

La qualità del servizio clienti

Un altro elemento importante da tenere in considerazione per quanto riguarda la convenienza di un fornitore di energia elettrica e di gas è rappresentato dal servizio clienti e dall’assistenza che il fornitore stesso è in grado di mettere a disposizione.

Ci sono dei criteri sulla base dei quali scegliere? Questo punto è difficile da definire, perché spesso l’esperienza dei clienti con il servizio di assistenza può essere soggettiva. Alcuni criteri oggettivi però esistono, infatti anche l’autorità per l’energia del nostro Paese si occupa di frequente di stilare una classifica dei call center per l’assistenza clienti dei vari fornitori.

Oppure si possono tenere in considerazione gli orari di apertura per una maggiore comodità di rivolgersi anche agli sportelli presenti sul territorio.

Molti fornitori danno anche la possibilità di usufruire di servizi come SMS oppure di apposite app per i dispositivi mobili, in modo da gestire l’assistenza anche tramite smartphone o tablet. Altri per esempio sfruttano soprattutto anche le opportunità date dai social network, come Facebook, con delle pagine dedicate.

Per saperne di più è possibile utilizzare il comparatore di offerte di Convengo.it. Basta partire dalla pagina dedicata alle offerte per luce e gas, inserire i dati richiesti e visualizzare così in poco tempo le migliori offerte con tutti i dettagli.